Caso Markelle Fultz: diagnosticata la sindrome dello stretto toracico superiore

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

Questa sindrome influenza i nervi tra il collo e la spalla

Le recenti visite con degli specialisti hanno portato novità importanti su Markelle Fultz. Al giocatore dei Philadelphia 76ers è stata diagnosticata la sindrome dello stretto toracico superiore, come riferito dal suo agente Raymond Brothers a Adrian Wojnarowski di ESPN.

La sindrome dello stretto toracico superiore, curabile tramite fisioterapia, influenza i nervi tra il collo e la spalla causando difficoltà nei movimenti. Sarebbe questa la risposta agli interrogativi sul tiro di Fultz.

Fultz inizierà immediatamente la fisioterapia ed è fuori a tempo indeterminato, come annunciato dai 76ers.

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Commenta