Caso Joel Embiid ai 76ers? “Dall’arrivo di Butler il mio utilizzo in campo mi deprime”

Photo: Matteo Marchi
Photo: Matteo Marchi

Embiid non contento del suo impiego da parte di coach Brett Brown. E tutte le sue stats ne risentono

Scoppia il caso Joel Embiid in casa Philadelphia 76rs ?

Il centro, out per riposo nella vittoria dei Philadelphia 76ers sui Detroit Pistons , non è contento del suo ruolo in squadra dall’arrivo di Jimmy Butler.

“Non sono stato io nell’ultimo periodo. Il motivo è come vengo usato. Vengo usato per creare spazio, come stretch 5 e sto tirando solo con il 29% dall’arco” ha detto il centro. “Nelle ultime partite coach Brett Brown mi fa sempre partire sul perimetro. E’ una cosa che mi scoraggia” ha aggiunto il lungo. “Io sto bene. E’ solo che non sto giocando bene.

Dall’arrivo di Jimmy Butler le statistiche di Joel Embiid sono calate.

I punti sono passati da 28.2 a 23.8, la percentuale dal campo dal 48.4 al 43.1% e quella dall’arco dal 30.2 al 27.3%.

Embiid va molto meno in lunetta e nelle ultime tre uscite ha tirato con 14 su 42 dal campo ed 1 su 9 dall’arco.

Il centro africano vorrebbe giocare più vicino a canestro ma con Jimmy Butler in squadra le cose si complicano.

“A volte dobbiamo allargare il campo. In realtà, molte volte visti i nostri giochi. E così sto molto sul perimetro. E’ un aggiustamento” ha continuato Embiid.

Brett Brown ha preferito non rispondere alle parole di Joel Embiid.

“Non voglio unire questi punti. In generale penso che dobbiamo essere più bravi a creare spazio per Joel”.

[pb-player id=”61697″]

Fonte: ESPN.

Commenta