Caso Italia-Spagna: FIBA fa la prima mossa, Euroleague?

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

La data dell'11 novembre rimane fissata per la sfida di qualificazione ai Mondiali ma anche per il Derby di Eurolega Milano-Virtus

Torna in auge il caso relativo alla concomitanza, il prossimo 11 novembre, di Italia-Spagna per le qualificazioni al Mondiale 2023 e di Olimpia Milano-Virtus Bologna in Eurolega.

Una prima novità la si è avuta ieri, con la decisione da parte di FIBA di concentrare le sfide della finestra di novembre in due date, 11 e 14 novembre, di fatto liberando i giocatori di Eurolega in campo il 10 novembre, giorno in cui sono in programma le seguenti sfide: ASVEL-Zalgiris, Olympiacos-Partizan, ALBA-Bayern, Maccabi-Barcellona e Real-Efes

In linea teorica, i nazionali europei di queste 10 squadre potrebbero fare un back-to-back Eurolega-Nazionale, qualcosa che non sarebbe inedita nelle ultime stagioni. Rimane però un dubbio legato alle sfide europee in programma proprio venerdì 11, tra cui il primo Derby italiano tra Olimpia Milano e Virtus Bologna che si va a scontrare con Italia-Spagna, partita che oltre ai nazionali azzurri delle due finaliste scudetto vedrà impegnato anche coach Sergio Scariolo.

Data la “prima” mossa di FIBA sarebbe lecito attendersi una decisione di Euroleague, che tra l’altro ha ufficializzato il suo calendario dopo che erano note le date delle sfide di qualificazione al Mondiale. In merito al Derby tricolore in Eurolega è da segnalare l’indisponibilità del Mediolanum Forum per il 10 novembre – concerto degli Evanescence – e sembra alquanto difficile l’idea di un’inversione di campo il 10/11, dal momento che la Virtus giocherà tutte le partite casalinghe di ottobre e novembre al Paladozza.

Una possibile soluzione potrebbe essere giocare al Forum l’8 o il 9 novembre, date tradizionalmente riservate ai doppi turni di Eurolega (si tratta di martedì e mercoledì, rispettivamente), ma “libere” da concomitanze di calendario per la pausa dell’Eurocup.

Impossibile anche l’utilizzo del Palalido/Allianz Cloud, impegnato quella settimana per le Next Gen ATP Finals

Da sottolineare, infine, come entrambe le partite in Italia avranno gli stessi broadcaster: Eleven Sports e Sky Sport.

Commenta