Casarin chiude il caso Julyan Stone: Sta cercando di risolvere alcuni suoi problemi personali

Casarin chiude il caso Julyan Stone: Sta cercando di risolvere alcuni suoi problemi personali

Il presidente di Venezia parla dell'assenza di Stone contro la Fortitudo

Federico Casarin, presidente dell’Umana Reyer Venezia, ha messo a tacere i rumors su Julyan Stone, assente nel match contro la Pompea Bologna.

L’ex NBA aveva postato una storia su Instagram “The hardest battle we will face will come internally” che aveva fatto pensare a qualche problema all’interno dello spogliatoio orogranata. Si è anche parlato di uno Stone in ritardo alla rifinitura o che non si era presentato al pullman in partenza per Bologna.

Niente di tutto questo secondo Casarin che ne ha parlato a La Nuova.

“Sono le stesse persone che due anni fa sostenevano che ci fosse un giocatore della Reyer che faceva vita notturna e, la passata stagione, che Biligha avesse firmato un pre-contratto con Brescia. Tutte fandonie e quel post non significa nulla. Stone, assieme al club, sta cercando di risolvere i suoi problemi personali e stasera vedremo se potrà esserci con il Partizan”.

Commenta