Cantù: tutte le info e le attività collaterali legate al “Manu-Day”

Cantù: tutte le info e le attività collaterali legate al “Manu-Day”

Giornata dedicata a Manuchar Markoishvili

Manca sempre meno all’esordio casalingo dell’Acqua S.Bernardo Cantù, impegnata al “PalaDesio” domenica 6 ottobre alle ore 17:30 contro la Grissin Bon Reggio Emilia, per la terza giornata di Legabasket Serie A. Tanta è l’attesa per il debutto in LBA, davanti al pubblico amico, della formazione allenata da coach Cesare Pancotto, come tanta però è anche l’attesa per un altro grande avvenimento: il ritorno a Desio di una leggenda del basket europeo che, proprio con i colori biancoblù indosso, ha lasciato negli anni ricordi indelebili e trasmesso ai tifosi canturini emozioni uniche. Tre stagioni e mezzo a Cantù, centinaia di triple a segno, centinaia e centinaia di prodezze che, in meno di un secondo, riuscivano a “incendiare” le tribune del mitico “Pianella” e a incantare il popolo canturino presente sugli spalti di Desio per le grandi sfide europee in Euroleague. E, in quel palazzetto, “Manu” ci farà ritorno, domenica, per riabbracciare ancora una volta la sua seconda casa: la Pallacanestro Cantù e i suoi tifosi.

“MANU-DAY” E ATTIVITÀ COLLATERALI

Il giorno prima della gara con Reggio Emilia (peraltro l’ultima compagine in cui militò il talento georgiano prima di decidere, un paio di settimane fa, di ritirarsi dal basket giocato), la Pallacanestro Cantù organizzerà, in collaborazione con il “Basket Point”, un ritrovo con l’ex numero nove biancoblù che, per l’occasione, vestirà anche gli inediti quanto scherzosi panni di addetto alle vendite. Sabato 5 ottobre, infatti, dalle ore 18:00 alle 19:00, Markoishvili venderà i biglietti per la partita insieme allo staff dello store di via Dante 6, in centro a Cantù. I primi tre tifosi che si presenteranno al “Basket Point” per acquistare (almeno) un biglietto intero, verranno premiati con un gadget del negozio. Dal quarto al decimo tifoso, invece, ci sarà un gadget offerto da Pallacanestro Cantù. A seguire, a partire dalle ore 19:00 in poi, Markoishvili sarà ospite del Bar La Permanente di piazza Garibaldi, presso il quale il giocatore sarà a disposizione dei tifosi per una sessione di foto e autografi. Domenica 6 ottobre, poco prima della palla a due al “PalaDesio” tra Cantù e Reggio Emilia, il campione georgiano sarà omaggiato con una targa celebrativa. Inoltre, durante l’intervallo del match, Markoishvili saluterà a metà campo tutti i tifosi presenti con un breve ma sicuramente intenso discorso, dopo aver ricevuto una maglia personalizzata che Pallacanestro Cantù gli farà consegnare da una delegazione di persone, tra cui un tifoso sorteggiato dai primi dieci presentatisi al Basket Point nella giornata precedente.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta