Cantù Christmas Party: una serata da Gusto Tondo

Cantù Christmas Party: una serata da Gusto Tondo

In casa Acqua S.Bernardo Cantù il Natale si è festeggiato con largo anticipo

In casa Acqua S.Bernardo Cantù il Natale si è festeggiato con largo anticipo e, d’altronde, con un calendario che prevede due partite di campionato sotto le feste non si poteva fare altrimenti. Contro Venezia, in casa, domenica 23 dicembre e – neppure 48 ore dopo – un derby con Varese del tutto inedito, il giorno di Natale, alle ore 17:00 in quel di Masnago.

Con un’agenda del genere la formazione allenata da coach Evgeny Pashutin avrà ben poco tempo per festeggiare, doveroso dunque farlo prima di questo tour de force. Per l’occasione la società Pallacanestro Cantù ha scelto il ristorante “Gusto Tondo” di Cesano Maderno, accogliente location della famiglia Ranuio che nella serata di ieri ha deliziato giocatori, staff, sponsor e giornalisti con un apericena di qualità, tra ricercate selezioni di salumi, hamburger e finger food.

In chiusura di serata Roman Popov ed Evgeny Pashutin, rispettivamente Amministratore Unico e capo allenatore dell’Acqua S.Bernardo Cantù, hanno preso la parola per ringraziare i presenti e non solo: «A nome della società – ha dichiarato Popov – voglio ringraziare tutto lo staff, i giocatori e l’ufficio per il grande impegno, spero possiate apprezzare il nostro lavoro quotidiano, perché stiamo dando davvero il massimo per far proseguire la storia della Pallacanestro Cantù».

A seguire, l’emozionante discorso di coach Pashutin: «Roman Popov, Andrea Mauri e Antonio Biella stanno facendo del loro meglio per salvare la storia di questo glorioso club ed io mi fido di loro. Per questo dico che adesso noi dobbiamo pensare soltanto a giocare, andiamo in campo e lasciamo fuori i problemi, a quelli ci penseranno Roman ed Andrea. Dobbiamo credere in loro, diamoli fiducia, se lo meritano. Noi, nel mentre, pensiamo già alla partita di domenica con Venezia, dove dovremo giocare con il cuore. Il carattere e la personalità delle persone si vedono nelle difficoltà: i giocatori lotteranno per la maglia e lo staff uscirà da questo difficile momento. L’importante, però, è stare insieme, uniti. Serate come queste aiutano a fare gruppo. Auguro un buon Natale a tutte le vostre famiglie, ai vostri bambini, alle vostre mogli, ai vostri mariti».

Ringraziato più volte sia da Popov che da Pashutin, Antonio Biella – direttore generale di S.Bernardo SpA – ha scherzosamente invitato i presenti a bere tanta acqua S.Bernardo: «Il brindisi natalizio però facciamolo con il vino. Battute a parte, credo che in questo momento ci voglia anche un po’di ottimismo. Da parte mia, ho raccolto molto volentieri l’appello di Andrea e Roman per cercare di dare una mano alla Pallacanestro Cantù. Poi in campo bisogna lottare su ogni pallone, come recita il nostro claim: “Ogni goccia conta”, ormai molto noto».

Spazio anche ad un altro Antonio, Tieghi, responsabile della foresteria del Progetto Giovani Cantù: «Questa sera (ieri) sono qui a rappresentare tutto il PGC, da Antonio Munafò a tutto il settore giovanile. Ci tenevamo personalmente a fare il nostro più sincero augurio di Natale e di felice anno nuovo».

Titolare del ristorante insieme al fratello Valentino ed alla sorella Ilaria, Alex Ranuio di Gusto Tondo ha così commentato la bella serata in compagnia della Pallacanestro Cantù: «Ringrazio la società canturina per averci scelto, per noi è stato sicuramente un piacere aver accolto un evento così importante. Il risultato credo sia stato ottimo, contento di aver colpito in positivo gli ospiti. Spero che questo sia il primo di tanti altri eventi con la Pallacanestro Cantù, che possa nascere una bella collaborazione tra le due realtà».

Pallacanestro Cantù ringrazia il locale Gusto Tondo per la professionalità e per la qualità del servizio, curato nel dettaglio da uno staff giovane e molto competente.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta