Cantù annuncia l’arrivo in panchina di Cesare Pancotto

Cantù annuncia l’arrivo in panchina di Cesare Pancotto

Pancotto firma un 1+1

Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù è lieta di annunciare l’ingaggio dell’allenatore
marchigiano Cesare Pancotto, figura di spessore e di grande esperienza nel panorama
cestistico italiano, con all’attivo oltre 1000 presenze in panchina in quasi 40 anni di
stimata carriera. Pancotto, 64 anni, prende così la guida tecnica della Prima Squadra al
posto di Nicola Brienza, ereditando il ruolo di head coach per l’annata sportiva 2019-
2020, con un’opzione anche per la stagione successiva 2020-2021.

Nato nelle Marche l’8 gennaio 1955 a Porto San Giorgio, in provincia di Fermo, Pancotto
è reduce da un ottimo campionato di A2 con i colori della Poderosa Montegranaro.
L’esperto tecnico marchigiano fa ritorno nella massima serie dopo due anni e mezzo. La
sua ultima apparizione in LBA, infatti, risale alla stagione 2016-’17, al timone della Vanoli
Basket Cremona. Tra i tanti numeri presenti sul curriculum di Pancotto spiccano
sicuramente quelli inerenti i premi individuali: per cinque volte è stato eletto “Miglior
Allenatore”, di cui due in Serie A, rispettivamente con Udine nel 2006 e proprio con
Cremona nel 2016. A spiccare è anche il dato relativo ai campionati disputati tra Serie A e
Serie A2: ben 34 complessivi, un numero formidabile, destinato ad aumentare con la
nuova e imminente avventura sulla panchina di Cantù, per il 35esimo campionato in
carriera. Carriera che ha visto Pancotto raggiungere per sette volte i playoff di A, con
cinque squadre diverse, e per sei volte la Final Eight di Coppa Italia, anche in questo caso
con cinque formazioni differenti. Cinque sono anche le promozioni raggiunte in carriera,
di cui tre dalla A2 alla massima serie, in grandi piazze del basket italiano come Pistoia,
Siena e Trieste. Tra le altre, Pancotto vanta anche quasi 50 presenze nelle coppe
europee, in cui ha ottenuto oltre il 57% di vittorie (27 su 47).
Sulla firma del nuovo capo allenatore si è espresso Daniele Della Fiori, general manager
di Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù: «Siamo molto soddisfatti che il nostro nuovo
allenatore sia Cesare Pancotto, un professionista di grande caratura sulla cui carriera
sarebbe superfluo spendere parole. Cesare è un tecnico esperto ma ancora pieno di
entusiasmo, che può calarsi in fretta nella nostra realtà e adattarsi fin da subito al tipo di
sfida che ci apprestiamo a vivere. Abbiamo scelto non solo un ottimo coach, ma anche
una persona dalle indubbie qualità umane».

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta