Calvani a processo: la Polizia Municipale accusa, lui nega

Calvani a processo: la Polizia Municipale accusa, lui nega

Marco Calvani in tribunale. Il coach di Bergamo Basket ieri è comparso in Tribunale in merito ad un’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Calvani, unitamente al suo Avvocato Ragni, hanno negato l’addebito

Marco Calvani in tribunale. Il coach di Bergamo Basket ieri è comparso in Tribunale in merito ad un’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Calvani, unitamente al suo Avvocato Ragni, hanno negato l’addebito. La vicenda è raccontata sull’edizione di Macerata de Il Resto del Carlino.

I fatti si riferiscono al 29 agosto 2016, a Porto Recanati. Secondo l’accusa, la polizia municipale ordinava la rimozione dell’auto di Marco Calvani, in divieto di sosta. Lo stesso avrebbe dato in escandescenze, sostenendo di subire una lesione ai suoi diritti costituzionali, e minacciando gli agenti, passando quindi a insulti e offese. Il tutto cercando anche di ostacolare la rimozione stessa dell’auto.

Davanti al PM Lorenzo Pacini l’imputato ha negato ogni cosa. Processo rinviato al mese prossimo: la sentenza sarà emessa dal giudice Roberto Evangelisti.

Fonte: Il Resto del Carlino.

Commenta