Caja: Grazie a Bulgheroni ho lavorato su molti aspetti del mio carattere

Caja: Grazie a Bulgheroni ho lavorato su molti aspetti del mio carattere

Il coach di Varese: Si cerca sempre di cambiare e di correggere i propri errori

Attilio Caja parla dell’ottimo momento della Openjobmetis Varese con Andrea Barocci del Corriere dello Sport: «Io dico, e non per falsa modestia, che per il momento abbiamo 6 punti di vantaggio dall’ultimo posto. Perché è un campionato difficile per le formazioni di fascia media: Pistoia ad esempio due domeniche fa era in crisi, poi ha vinto due trasferte difficilissime…».

Negli anni, anche il carattere del coach è cambiato: «Si cerca sempre di migliorare e di correggere i propri errori. E io so di averne fatti. Bulgheroni, dirigente e uomo di grande spessore umano, mi aiuta a correggere certe cose, mi ha fatto riflettere su molti aspetti. Si nasce incendiari e si muore pompieri… Però il mio carattere è stato anche la mia forza, visto che sono in A da 25 anni. Sapete quanti allenatori in questo periodo hanno iniziato la camera chiudendola poco dopo?».

Commenta