Bucchi: “Soffriamo una specie di ‘sindrome da inizio’, avevamo la testa affaticata”

Bucchi: “Soffriamo una specie di ‘sindrome da inizio’, avevamo la testa affaticata”

Le parole del coach della Virtus Roma dopo la sconfitta contro Reggio Emilia

Le parole di coach Piero Bucchi al termine della gara: «Purtroppo ci capita ogni tanto di avere queste partenze ad handicap che poi si finiscono col pagare, anche se torni a -4; è una questione di maturità, abitudine, ed è una cosa che dobbiamo evitare e qualche volta ci accade. Al di là delle percentuali in attacco, soffriamo questa specie di “sindrome da inizio”. Nel secondo tempo abbiamo lottato in modo generoso, recuperato, fatto vedere che potevamo giocarcela migliorando sia in attacco che in difesa, ma poi si finisce col pagare l’inizio nel quale non troviamo ritmo. La testa è una componente fondamentale, noi abbiamo tanti ragazzi con poca esperienza che fanno fatica a ritrovarsi in modo costante sulla seconda partita: ci siamo presentati con la testa affaticata dopo la bella partita di Venezia e in futuro dobbiamo cercare di evitarlo perché ci è è successo tante volte.”

Fonte: Ufficio Stampa Virtus Roma.

Commenta