Bucchi: “La continuità non è la nostra caratteristica migliore”

Bucchi: “La continuità non è la nostra caratteristica migliore”

Le parole del coach di Roma dopo il -30 con Brescia

Per quanto amareggiato per la netta sconfitta, in sala stampa Piero Bucchi preferisce guardare il bicchiere mezzo pieno di una stagione fin qui disputata al di sopra delle aspettative.

“Di sicuro la continuità non è la nostra caratteristica migliore. Però abbiamo giocato contro una squadra secondo me di livello molto alto, e che la Coppa ha migliorato. Ha la velocità di lettura tipica di chi gioca nelle coppe”

“Non siamo continui, anche da questo punto di vista la squadra è giovane”

“Quel che dico da agosto: calma. Abbiamo vinto tutte quelle che dovevano vincere, forse qualcuna in più, quindi siamo perfettamente in linea. Certo, scoccia perdere così”

“Non vedo arrendevolezza. E’ che, a un certo punto, la squadra non ce la fa”

Sulle magre serate di Dyson e Jefferson, Bucchi nega che ci fossero fattori altri dalla bontà della difesa avversaria: “Magari fosse un problema atletico stasera”

Commenta