Bruno Arrigoni difende Cantù: Non siamo quelli tristi visti domenica a Venezia

Bruno Arrigoni difende Cantù: Non siamo quelli tristi visti domenica a Venezia

Le parole del consulente esterno di Cantù sui ko con Reggio e Venezia

Bruno Arrigoni, consulente della Pallacanestro Cantù, ha parlato della netta sconfitta subita a Venezia dale pagine de La Provincia di Como.

“Con la Reggiana siamo scesi in campo sulle ali dell’entusiasmo determinate dal bel successo colto a Brindisi, pensando inconsciamente che sarebbe stata facile. Poi, una volta alzata la palla a due, ci siamo subito ritrovati su un percorso in salita che tuttavia siamo riusciti ad affrontare con determinazione rubando qualche pallone e correndo in contropiede sino a giungere a stretto contatto con gli avversari. anche contro la Reyer verso la fine del primo tempo ci si era avvicinati a -6… Ma si è trattato più che altro di una casualità perché contro i campioni d’Italia- motivatissimi nel cercare il riscatto dopo quattro sconfitte di fila tra coppa e campionato – noi non ci siamo mai ritrovati. Continuando a palleggiare contro un muro che non siamo mai stati in grado di scalfire. Sostengo che non siamo quelli tristi visti domenica al Taliercio e che abbiamo le carte in regole per metterci alle spalle questa cattiva serata veneziana.”

Commenta