Brunamonti: Prima arriviamo in Cina, poi son convinto che non mancherà nessuno

Brunamonti: Prima arriviamo in Cina, poi son convinto che non mancherà nessuno

Il team manager dell'Italbasket: Mondiali vetrina troppo importante per questa generazione

Roberto Brunamonti, team manager dell’Italbasket, è certo che in caso di qualificazione alla prossima FIBA Basketball World Cup, i big Azzurri, ossia Danilo Gallinari, Marco Belinelli, Luigi Datome, Nicolò Melli e Daniel Hackett, saranno tutti alla vetrina cinese.

Queste le parole di Brunamonti a La Stampa.

“Prima arriviamoci, in Cina, poi sono convinto che non mancherà nessuno: i Mondiali sono una vetrina troppo importante per il nostro basket e per questa generazione” ha detto Brunamonti.

Commenta