Brugnaro: Venezia in EuroLeague? Perchè no. Voglio il nuovo Palasport entro tre anni

Brugnaro: Venezia in EuroLeague? Perchè no. Voglio il nuovo Palasport entro tre anni

Le parole del patron di Umana Reyer Venezia

Intervista fiume per Luigi Brugnaro, patron di Umana Rayer Venezia , con Vincenzo Di Schiavi per Time-Out, inserto settimanale di La Gazzetta dello Sport.

SU CASARIN
«Un dirigente straordinario. Ha ottenuto risultati migliori dei miei».

SUGLI ITALIANI
«Giusto investire sui giovani, ma no a corsie preferenziali».

SUL PALASPORT
«Abbiamo investito sul Taliercio, ma abbiamo un terreno su cui si può edificare una struttura che al contribuente non costerà nulla. Il club ora è gestito da un trust che entro l’estate dovrà presentare il progetto in Comune, spero. I tempi di realizzazione, ad oggi, non sono deducibili».

SU EUROLEAGUE
«Perchè no? Dobbiamo però tenere conto delle esigenze della tifoseria: giocare a Treviso sarebbe praticabile, altrove no. Ma entro tre anni al massimo voglio il nuovo palasport».

Commenta