Brooklyn Nets: D’Angelo Russell si prende la colpa per la sconfitta contro i Pelicans

I Nets non sono riusciti ad espugnare il campo dei Pelicans

Sembra un D’Angelo Russell più maturo quello che non ha problemi ad addossarsi la responsabilità per la sconfitta in volata sul campo dei Pelicans: “Tutta colpa mia. Onestamente dobbiamo migliorare. Sono rimasto concentrato fino a 20 secondi dalla fine, in quei 20 secondi c’è stato il mio errore. Abbiamo giocato bene, ci siamo guadagnati la chance di vincere, ma quella azione ha deciso la partita”

Russell ha chiuso la partita con 24 punti e 4 assist, con un notevole 6 su 9 dalla lunga distanza.

[pb-player id=”65246″]

Fonte: NBA.com.

Commenta