Brooklyn, Kenny Atkinson: “Sembra di essere al Real Madrid”

Brooklyn, Kenny Atkinson: “Sembra di essere al Real Madrid”

Il coach dei Nets ha parlato dell’atmosfera diversa che si respira attorno alla squadra.

Dopo la rivoluzione estiva, con gli arrivi di Kyrie Irving, DeAndre Jordan e del lungodegente Kevin Durant, è cambiata l’aria attorno ai Brooklyn Nets. A riconoscerlo per primo è stato coach Kenny Atkinson, durante il mediaday della squadra: “Il mio primo anno sembrava di sentire i grilli, nessuno veniva alle conferenze stampa. Poi ho iniziato a notare persone fuori dal centro di allenamento. Sembra di essere al Real Madrid, c’è un’atmosfera diversa tra i tifosi”.

Commenta