Brindisi, Vitucci: “Sutton dovrà essere arma in più. La Fortitudo non è una vera neopromossa”

Brindisi, Vitucci: “Sutton dovrà essere arma in più. La Fortitudo non è una vera neopromossa”

Il coach dei pugliesi presenta la sfida ai felsinei.

Incrocio importante per l’Happy Casa Brindisi, che al Paladozza contro la Fortitudo Bologna vedrà il debutto di Dominique Sutton: “Non abbiamo contezza del contributo che ci potrà dare” ha detto Frank Vitucci al Resto del Carlino “è un giocatore dalle indubbie qualità in più ruoli, dovremo essere bravi a sfuttare le sue abilità a nostro vantaggio. Per gli avversari dovrà essere un problema, per noi invece un’arma in più”.

A proposito del match del Paladozza, Vitucci ha aggiunto: “Il nostro step sarà garantire 40 minuti effettivi di consistenza mentale. Vogliamo invertire il trend negativo pur consapevoli della forza della Fortitudo una neopromossa solo di facciata avendo in dote giocatori solidi ed esperti”.

Fonte: Il Resto del Carlino.

Commenta