Brindisi deve vincerla due volte, Torino sciupa dopo la rimonta e cade all’overtime

Brindisi deve vincerla due volte, Torino sciupa dopo la rimonta e cade all’overtime

96-89 il finale di una partita che Brindisi ha dovuto vincere due volte e che la Fiat nel finale ha buttato via dopo una grande rimonta

Partita incredibile al PalaPentassuglia con la Happy Casa Brindisi che porta a casa una vittoria che sembrava essere una chimera nel minuto finale del quarto periodo.

Invece i pugliesi non si sono mai dati per vinti ed hanno portato a casa il match all’overtime contro una Fiat Torino che, dopo aver dominato il primo quarto (15-24), nei quarti centrali, aveva subito la Happy Casa Brindisi capace di volare sul +10 (67-57) sul finire del terzo periodo.

Nei dieci minuti finali gli ospiti hanno fatto un super parziale rimontando e volando sul +3 nell’ultimo minuto. Ma l’errore di Darington Hobson ed una serie di banali perse poi, hanno permesso a Brindisi di avere allo scadere la palla della vittoria. Il tiro da tre di Devondrick Walker è uscito ma Adrian Banks ha raccolto il rimbalzo offensivo e con una prodezza ha impattato a quota 82 con un secondo da giocare.

Dallas Moore ha tentato la tripla della disperazione sulla sirena cogliendo solo il ferro.

All’overrtime la Fiat Torino ha iniziato con la bomba del +3 firmata Dallas Moore .
Ma la Happy Casa Brindisi ne aveva di più e con le triple di Jeremy Chappell e le giocate di Riccardo Moraschini ha vinto 96-89.

[pb-game id=”399158″]

Commenta