Boniciolli: ‘Preoccupato, oggi non abbiamo praticamente giocato, ci saranno valutazioni da fare’

Boniciolli: ‘Preoccupato, oggi non abbiamo praticamente giocato, ci saranno valutazioni da fare’

Il coach di Pesaro in sala stampa

Serata non felice per coach Boniciolli dopo la disfatta di Milano: “Il nostro avversario di oggi ha meritato la vittoria, gli auguro di ottenere risultati importanti per quello che stanno facendo e costruendo, come squadra e società. Per quanto riguarda noi mi disturba molto il quadro emotivo, che vedo instabile. La squadra fa 3 vittorie in fila e subito dopo ne subisce 122 con Cremona. Venivamo da un’ottima partita con Venezia, oggi veniamo qua sapendo con consapevolezza di essere più deboli e disputiamo una gara del genere, senza praticamente giocarla. Ho cercato di dire ai giocatori, prima e dopo, che se devo morire in battaglia muoio combattendo, e non arrendendomi. Ci sarà molto da lavorare, assieme alla società facendo delle valutazioni sul roster, con molta serenità. Da martedì ritorniamo in palestra, dopo questo ciclo complicato di partite, ora è il momento di ottenere risultati per guadagnare la salvezza, aumentando la qualità del lavoro come già stiamo facendo ultimamente. La voglia che ho visto stamattina in allenamento è stata il quadruplo di quanto visto stasera, questo è molto preoccupante secondo me. Per una squadra che si deve salvare l’atteggiamento deve essere diverso, ed analogo di partita in partita indipendentemente dall’avversario. Artis si è fatto male ad un piede, per questo in condivisione con il ragazzo abbiamo deciso di non utilizzarlo più”.

Commenta