Bonetti: Elegar affare ora più complicato, Dyson più semplice

Bonetti: Elegar affare ora più complicato, Dyson più semplice

Il patron della Germani Basket Brescia condanna la gara di Coppa e parla di mercato

Matteo Bonetti, patron della Germani Brescia, commenta con durezza il ko con MoraBanc Andorra in EuroCup: «Lascio a voi i giudizi sull’arbitraggio, posso però dire che stasera veniamo via con tanti dubbi sulla qualità del gioco che stiamo esprimendo, una squadra ferma in attacco, troppo statica e in grande difficoltà a trovare soluzioni. Questa cosa non mi è piaciuta per niente». Le sue parole sono tratte dal Giornale di Brescia.

Sulle responsabilità
«In questo momento, la responsabilità va a 360°, stiamo facendo molta fatica a sviluppare il nostro gioco a differenza di una settimana fa a Monaco dove abbiamo dimostrato l’esatto contrario. È stata una gara anomala, disturbata da una serie di falli tecnici e antisportivi».

Su Frank Elegar
«Ci siamo complicati un po’la vita sulla pista Frank Elegar, il suo approdo a Brescia è legato alla qualificazione in EuroCup…».

Su Jerome Dyson
«L’affare Jerome Dyson è molto più semplice da concludere, in questo momento non so dirvi nulla di certo, ma a breve ci sarà una riunione per ragionare sulle varie soluzioni perché onestamente dopo 4 vittorie e 9 sconfìtte tra serie A ed EuroCup non possiamo negare che siamo in grande difficoltà».

Commenta