Black mette i tentacoli, Roll la mira e il Maccabi Tel Aviv espugna Monaco

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Decisiva la fuga degli ospiti nel terzo periodo, vinto dagli israeliani 25-16

Il Maccabi Tel Aviv torna a vincere lontano da Israele (un successo nelle ultime cinque partite) e ottiene due punti fondamentali per conquistare un posto tra le prime otto. Superato a Monaco di Baviera l’ FC Bayern , bissando così il successo del girone d’andata. In Germania finisce 70-77.

 

Primi due quarti all’insegna dell’equilibrio, padroni di casa che hanno il solito contributo fondamentale dalla panchina di Derrick Williams (17 punti e 7 rimbalzi per quello che è un titolare aggiunto) mentre il Maccabi trova punti preziosi da Scott Wilbekin . Il numero uno chiude con 19 punti e 6 assist, facendosi così perdonare il 3/11 da tre punti.

 

Decisivo lo scatto israeliano già nel terzo periodo (vinto 25-16). Bayern costretto sempre ad inseguire e aggrappatosi ai canestri di Danilo Barthel (16 punti e 6 rimbalzi), ma il Maccabi risponde sempre colpo su colpo. Vuoi con la bimane di Tarik Black (14 punti e 7 rimbalzi senza errori al tiro), vuoi con il canestro di Jeremy Pargo , vuoi con la tripla di Wilbekin. E, nel finale, è preziosissimo il rimbalzo offensivo di Black: palla a Michael Roll che manda a bersaglio la seconda tripla della sua partita. Gara in ghiaccio, Maccabi continua a crederci.

 

[pb-game id=” 404982″]

Commenta