Bianchi: Nessun gesto ostile verso Cantù o la Fip, ma bisogna armonizzare le regole

Bianchi: Nessun gesto ostile verso Cantù o la Fip, ma bisogna armonizzare le regole

Il presidente di Legabasket sul caso Brienza: La normativa vigente obbliga la Lega a procedere ai tesseramenti solo in assenza di morosità

Egidio Bianchi, presidente di Legabasket, commenta il «caso Brienza» per La Gazzetta dello Sport: «La normativa vigente obbliga la Lega a procedere ai tesseramenti solo in assenza di morosità. Il nostro non è stato un gesto ostile verso Cantù o la Fip, bisogna però armonizzare le regole».

Commenta