Bertomeu: Dobbiamo fare di tutto per provare a terminare la stagione

Bertomeu: Dobbiamo fare di tutto per provare a terminare la stagione

Bertomeu: Dobbiamo tornare in campo non solo per i nostri partner ma anche per i nostri tifosi

Il CEO di EuroLeague Jordi Bertomeu ha confermato che è intenzione loro terminare la stagione.

Queste le parole a Sports.ru.

“Dal 12 marzo, quando abbiamo interrotto la stagione, abbiamo iniziato a pensare a tutte le opzioni possibili su come riprenderla. Il 23 aprile tutte le squadre hanno approvato all’unanimità, senza eccezioni, il format che abbiamo annunciato per riprendere e concludere la stagione” ha detto Bertomeu a Sports.ru. “La EuroLeague prova ad essere come la NBA, una lega che riceve sponsorizzazioni da tutto iil mondo. Due settimane fa ho detto che torneremo in campo solo se non metteremo a rischio la salute dei giocatori, allenatori e arbitri. Non metteremo a rischio la salute dei nostri tifosi e non metteremo a rischio la salute dei nostri impiegati, delle persone che lavorano nelle arene e dei cittadini” ha continuato Bertomeu. “Se il governo e le autorità sanitarie ci permetteranno di tornare a giocare, e se prenderemo tutte le misure necessarie per la sicurezza di tutti i partecipanti, allora sono convinto che dovremmo finire la stagione. Dobbiamo farlo non solo per gli obblighi che abbiamo nei confronti dei nostri partner ma, soprattutto, per gli obblighi che abbiamo nei confronti dei nostri tifosi. Esistiamo grazie ai nostri tifosi e se possiamo, siamo obbligati a ridare loro la cosa che più amano, il basket di alta qualità” ha continuato Bertomeu che ha parlato anche dell’accordo con ELPA criticato da alcuni giocatori. “Anche se alcuni hanno espresso scetticismo, la maggior parte l’hanno accettato.”

Commenta