Bergamo corsara, Montegranaro battuta per 83-75

Bergamo corsara, Montegranaro battuta per 83-75

Terrence Roderick (24 punti, 7 assist) fra i protagonisti. Bergamo sfiderà Treviso in semifinale di Coppa Italia.

Bergamo fa il colpo in casa di Montegranaro (83-75) e sfiderà Treviso in semifinale di Coppa Italia. Fra i lombardi, in evidenza Terrence Roderick (24 punti, 7 assist), Giovanni Fattori (18 punti), Dario Zucca (14 punti), Brandon Taylor (11 punti, 7 assist). Alla Poderosa non bastano i 21 di un LaMarshall Corbett on fire nel terzo quarto, né la doppia-doppia di Jeremy Simmons (13 punti, 14 rimbalzi, 4 assist).

 

Bergamo rasenta la perfezione assoluta nei primi venti minuti, limitando gli errori, infilando l’area con grande facilità – in contropiede o a difesa schierata – e colpendo anche con precisione dall’arco. Montegranaro è sul -12 a fine primo quarto e ben presto scivola anche più in basso nel punteggio, nonostante la reazione dei padroni di casa a metà secondo quarto.

Lo sforzo è perfettamente corale ma è innegabile che Roderick rubi spesso e volentieri la scena. Difficile trovare qualcosa che l’americano non faccia durante il primo tempo, fra un assist millimetrico in contropiede, un’inchiodata fulminante o una tripla dal palleggio. All’intervallo lungo, Bergamo conduce per 50-32.

Nel terzo quarto la partita cambia completamente volto. Montegranaro è molto più incisiva in difesa e, per la prima volta, forza diversi errori avversari. Corbett nel frattempo si erge a protagonista offensivo, segnando 10 dei 25 punti della squadra nella frazione. In men che non si dica, la partita è riaperta: 62-57 Bergamo con dieci minuti da giocare.

All’inizio dell’ultima frazione Zucca è protagonista di un uno-due (assist per tripla di Sergio e un canestro da sotto) che da l’impressione che Bergamo possa riprendere in mano la partita come nei primi due quarti (69-58, -7’24”). Le risposte di Amoroso e Corbett tengono però la contesa in sospeso per diversi minuti. Dall’altra parte Fattori, già estremamente positivo nel primo tempo, lancia Bergamo sul 78-66 (-2’46”) con una tripla dall’angolo seguita poco dopo da un suo assist per la schiacciata di Benvenuti. I gialloneri fanno fatica a segnare durante gli ultimi due minuti di partita, Montegranaro rosicchia qualcosa ma rimane lontana dalla rimonta. Vince Bergamo per 83-75.

 

BERGAMO – MONTEGRANARO 83-75 (25-13, 25-19; 12-25, 21-18)
BERGAMO: Augeri NE, Casella 2, Roderick 24, Bedini, Taylor 11, Fattori 18, Zucca 14, Piccoli NE, Sergio 3, Marelli NE, Benvenuti 11, Zugno.
MONTEGRANARO: Treier 2, Testa 4, Mastellari 5, Simmons 13, Palermo 8, Petrovic 2, Negri 8, Corbett 21, Amoroso 10, Traini 2.

Commenta