Gamble e Juskevicius letali, Nanterre sbanca il Taliercio, 87-99

Gamble e Juskevicius letali, Nanterre sbanca il Taliercio, 87-99

La Reyer prima soffre, poi rimonta grazie a Tonut e Vidmar ma deve cedere nel finale di Nanterre trascinato dagli scatenati Juskievicius e Gamble. Espulsi Waters e Daye.

LA GARA
Alla parità trascinata da Deron Washington 39-39 timbrato da un ottimo Tonut. Il sorpasso è dietro l’angolo con anche Tomasz Kyzlink a referto, Venezia chiude avanti all’intervallo dopo i liberi di Watt, 47-45. Dopo la pausa lunga Daye pensa bene di imitare Waters con il tecnico e conseguente espulsione. Non si fa deconcentrare Venezia che va a più 6 dopo la penetrazione di Michael Bramos 56-50. Juskievicius prova a tenere a contatto Nanterre ma la difesa della Reyer è assai più efficace di quella di inizio gara, Vidmar e Cerella per il più 10, 64-54. Non mollano gli uomini di coach Donnadieu, ancora Juskievicius protagonista del recupero transalpino per il meno 3 alla penultima sirena, 69-66.
I padroni di casa cercano con insistenza il gioco interno sfruttando la taglia di Vidmar e Watt, ritorna a segnare Gamble per gli ospiti che trovano il nuovo sorpasso con il botto di Senglin, 74-76 al 35′. Torna a far male l’attacco biancoverde che gioca con pazienza sfruttando ritmo e scarichi sugli esterni, 74-81 timbrato da Treadwell.   Marquez Haynes e Vidmar guidano l’ultimo assalto ma Senglin e Juskievicius sparano di nuovo il più 10 79-89 al 38′. La Reyer finisce carburante e lucidità in un finale allungato dalle decisioni arbitrali, Nanterre chiude 87-99.

 

[pb-game id=”406399″]

UMANA VENEZIA: Vidmar 17, Tonut ed Haynes 12
NANTERRE: Juskievicius 31, Gamble 28, Palsson 12

Commenta