Bayern in ginocchio da Lucic. Il Panathinaikos si butta via nella rimessa finale

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Booker fa 0/2 dalla lunetta, ma sotto di un punto il Panathinaikos sbaglia la rimessa con Gist e cade a Monaco di Baviera

Bayern in ginocchio da Lucic. Succede di tutto nel finale dell’Audi Dome di Monaco di Baviera. A 5’’dalla fine Devin Booker fa 0/2 dalla lunetta regalando il potenziale possesso del successo al Panathinaikos, ma Gist sbaglia la rimessa verso Langord, e il serbo di Radoncic si prende la palla della vittoria. Un grande sorriso per i bavaresi dopo lo scioccante esordio di settimana scorsa. Per il Panathinaikos lo smacco di una sconfitta arrivata per un errore clamoroso.

Primo tempo di massimo equlibrio, che il Pana chiude avanti di un punto grazie ai 7 di Gist e ai 6 di Lekavicius e Langford. 12/20 da 2 è la nota positiva per Pascual, unitamente alle 5 rubate. Il Bayern, dopo l’esordio negativo, c’è eccome, negli 8 punti di Barthel ma anche nei primi minuti di Derrick Williams, che produce 3 punti in 6’.

Ultimo quarto di grande intensità, con i canestri di Barthel e Lucic a segnare il passo per il +5 quando si entra negli ultimi 3’. E’una botta forte a livello emozionale per il Panathinaikos, fermo in attacco e distratto in difesa, con il quinto fallo di Papapetrou, e un atro a rimbalzo di Pappas, che permette al Bayern di mantenere il solco in lunetta.

Keith Langford, nell’ultimo minuto, inchioda un jumper, fa 2/2 dalla lunetta (76-74 a 43’’), e segna in entrata subendo fallo. Poi l’incredibile finale.

Commenta