Baraldi: “La Virtus Bologna è paladina del rispetto delle regole”

Baraldi: “La Virtus Bologna è paladina del rispetto delle regole”

La precisazione dell’AD bianconero dopo la discussione dell’Assemblea di Lega.

Dalle colonne del Corriere dello Sport-Stadio arriva la precisazione di Luca Baraldi, ad della Virtus Bologna, in seguito alla discussione dell’Assemblea di Lega andata in scena venerdì.

“La Virtus Bologna è paladina dell’assoluto rispetto delle regole e ha sempre manifestato l’esigenza dei necessari controlli. Il presidente Gandini ai fini dell’iscrizione alla prossima stagione ha illustrato l’introduzione di un budget obbligatorio, una misura condivisibile, che però le società a causa dell’emergenza COVID non possono costruire in maniera corretta, vista l’impossibilità di prevedere i ricavi da ticketing e sponsorizzazioni. Quantificare un budget significherebbe redigere un documento non veritiero e la Virtus non si presta. Ho sentito il presidente della Fip, Gianni Petrucci, mi ha dato ragione. Ritengo sia altrettanto importante che chi si iscriverà abbia onorato gli impegni nei confronti dei dipendenti e degli enti erariali”, ha detto Baraldi.

Fonte: Corriere dello Sport-Stadio.

Commenta