Baiesi: Jerebko fu un caso, ora ho un sogno a Bahia Blanca…

Baiesi è il direttore sportivo del Bayern Monaco

Daniele Baiesi, direttore sportivo del Bayern Monaco è stato intervistato da Backdoor Podcast in una lunga video live chat, dove ha parlato della sua carriera dai tempi di Biella, lo scouting ai Pistons e la Germania, rivelando il suo sogno nel cassetto.
Su Jerebko:
“In realtà doveva essere il mio Sefolosha, ma la verità è che ce lo proposero perchè non avevamo mai visto praticamente nulla di lui. Io mi fidai dell’ottimo lavoro di scouting di Marco Martelli, lo prendemmo e furono tutti molto soddisfatti della cosa.”

L’esperienza ai Pistons:

“Avevo fatto il dirigente per tanti anni in serie A e pensavo di sapere tutto, invece non era così. Ho vissuto due epoche ai Pistons e dovevo essere i loro occhi e le loro orecchie in Europa perchè erano stati scottati dalla questione Milicic, anche se molti si dimenticano che scelsero Okur ad esempio. Li ho imparato davvero a lavorare”.
Il sogno per il futuro:
“E’ una cosa molto particolare, mi piacerebbe fare un giro del mondo di aggiornamento personale per vedere com’è l’organizzazione di basket australiana che è in grande ascesa. Ma vorrei sicuramente andare a Bahia Blanca dove Pepe Sanchez ha aperto un’accademia con soldi privati per formare nuovi talenti. Vorrei vedere come lavorano e come si allenano perchè sono sempre stati bravi nel creare giocatori.”

Fonte: Backdoor Podcast.

Commenta