Avellino: freddezza nei rapporti tra Nicola Alberani e la proprietà?

Avellino: freddezza nei rapporti tra Nicola Alberani e la proprietà?

Avellino ha ancora il mercato bloccato da un lodo con un agente e non può tesserare Silins, appena firmato

Secondo quanto riportato da Il Mattino, negli ultimi tempi ci sarebbe freddezza tra Nicola Alberani, DS della società, e la proprietà.

Il mercato ed i lodi pendenti sono alla base della freddezza tra le due parti. La Sidigas Avellino ha firmato Ojars Silins e potrà tesserarlo entro le 11 di venerdì. Ma per poterlo fare dovrà prima pagare tutti i lodi pendenti, soprattutto quello con la DoubleB Management di Luigi Bergamaschi che nei mesi scorsi ha aperto un contenzioso per ricevere le commissioni rispetto a degli accordi in passato che hanno portato in Irpinia ad esempio Levi Randolph .

Avellino deve pagare per ottenere la liberatoria e tesserare nuovi atleti. I rapporti con Bergamaschi sarebbero molto freddi con una serie di accese discussioni che ci sono state nel corso degli ultimi giorni, aggiunge il Mattino.

“Il nervosismo all’interno degli uffici del PalaDelMauro non è mancato. Mercoledì mattina, prima di ripartire per tornare in Italia, il ds della Scandone Nicola Alberani ha avuto una conference cali con la proprietà Sidigas. Il meeting è servito a fare il punto della situazione. È stata fatto presente ai vertici della dirigenza irpina la necessità di pagare le commissioni all’ultimo agente, per evitare di mantenere il mercato bloccato e tesserare così Ojars Silins. I contatti tra proprietà e ds, con cui ci sarebbe ultimamente freddezza, sono proseguiti per tutta la giornata”.

Il Mattino aggiunge che oggi la Sidigas Avellino pagherà il debito per arrivare “pulita” in vista del Consiglio Federale previsto per venerdì a Roma.

Commenta