Australia, Andrej Lemanis ha pagato il cattivo rapporto con Ben Simmons?

Australia, Andrej Lemanis ha pagato il cattivo rapporto con Ben Simmons?

Lemanis ha lasciato l’incarico di CT nella giornata di ieri per fare posto a Brett Brown.

Ci sarebbe un cattivo rapporto con Ben Simmons, oltre che con altri giocatori NBA come Jonah Bolden e Thon Maker, dietro la decisione di Andrej Lemanis di lasciare dopo sei anni il ruolo di CT dell’Australia, per far posto al ritorno del coach dei Sixers Brett Brown.

Come riportato dal The Daily Teleraph, infatti, l’ormai ex coach australiano avrebbe preso questa decisione per un rapporto a dir poco complicato con tre giovani giocatori NBA come Ben Simmons, Jonah Bolden e Thon Maker, in particolare per le difficoltà di Lemanis nel comunicare con i tre e per il suo approccio troppo “all’antica”.

I contrasti tra Lemanis e Simmons risalirebbero al 2014 e alla decisione del primo di non convocare il secondo, 18enne, al Mondiale in Spagna: da allora Simmons ha poi saltato i successivi appuntamenti con la nazionale, oltre ad avere avuto contrasti con la federazione australiana per richieste personali giudicate troppo onerose come uno chef personale e uno staff di fisioterapisti individuali.

Fonte: The Daily Telegraph.

Commenta