Austin Daye: Senza tifosi sarà strano, Brindisi ci darà battaglia

Austin Daye: Senza tifosi sarà strano, Brindisi ci darà battaglia

Palla a due domani sera alle 20.45 al Taliercio

Austin Daye parla con il Corriere del Veneto della sfida di domani sera tra la sua Reyer Venezia e l’Happy Casa Brindisi: “È brutto dover giocare a porte chiuse, perché la pallacanestro è per i tifosi e gli appassionati. È una situazione con cui dobbiamo convivere perché è necessaria per il bene comune. Con Brindisi mi aspetto una partita molto combattuta, giocata ad alta intensità. Loro avranno una motivazione extra dopo la Coppa Italia e noi dovremo farci trovare pronti. Le chiavi della partita saranno il controllo dei rimbalzi, delle palle perse e chi saprà sfruttare meglio i mismatch che si verranno a creare”

Commenta