Attilio Caja: “Ragazzi encomiabili, tra campionato e Coppa preferisco…”

Attilio Caja: “Ragazzi encomiabili, tra campionato e Coppa preferisco…”

Il coach della Openjobmetis Varese plaude i suoi per la conquista delle semifinali ma pensa già alla sfida contro Venezia

Attilio Caja, coach della Openjobmetis Varese, è soddisfatto per il passaggio del turno e analizza così la partita: “Abbiamo disputato un primo tempo dove non siamo riusciti a prendere ritmo giusto perché siamo stati troppo pensierosi in difesa. Avevo insistito sul concetto difensivo prima della partita ma direi che siamo stati troppo tesi a non far segnare loro e di conseguenza non abbiamo mai avuto una buona fluidità in attacco”.

Molto meglio il terzo periodo, dove è arrivato il break decisivo: “Diverso è stato nel terzo quarto, abbiamo segnato praticamente più punti nei primi cinque minuti del terzo quarto che non nei primi due. Lì la partita si è incanalata e abbiamo saputo gestire bene il vantaggio”.

Il coach biancorosso fa, poi, un analisi a lungo termine per elogiare i suoi ragazzi: “Questa è la nostra quarantesima partita ufficiale. Dobbiamo giocare sempre al massimo, non possiamo fare turnover o fare fioretto, i ragazzi vanno applauditi perché sono sempre sul pezzo e si conquistano ogni giorno tutto. Siamo molto contenti, abbiamo superato un altro turno. Non avevamo questi obiettivi a inizio stagione in Coppa, ma anche stavolta ho avuto risposte da diversi giocatori e andiamo avanti perché anche domenica sarà un’altra grande battaglia”.

Infine un pensiero ai prossimi avversari di Coppa. Ma tra campionato e Coppa, Caja precisa ancora una volta la sua priorità: “Wurzburg? È una squadra che ha fatto quasi un percorso netto in coppa, unica sconfitta ha perso all’andata di questo turno. In campionato tedesco sta lottando per entrare nei playoff. Ma onestamente non avrei dubbi su quali priorità dare a campionato e coppa. Ma abbiamo fatto sempre bene in entrambe le manifestazioni. Ora mettiamo tanta benzina, visto che mercoledì non si gioca, e prepariamoci per il rush finale”.

Commenta