Ashton Hagans conferma il suo ingresso nel Draft: E’ il mio momento

Il play di Kentucky Ashton Hagans conferma la sua eleggibilità per l’Nba Draft 2020 rinunciando dunque alla terza stagione in NCAA

Il play di Kentucky Ashton Hagans conferma la sua eleggibilità per l’Nba Draft 2020 rinunciando dunque alla terza stagione in NCAA.

«Quando ho deciso di tornare per il mio secondo anno, avevo in mente alcuni obiettivi» ha detto Hagans a ukathletics.com 

«Il primo era quello di vincere un campionato nazionale. L’amarezza per non averci potuto provare è tanto, ma non c’erano d’altronde alternative. Ma lo so, avevamo tutte le carte in regola. Il secondo era vincere il titolo della SEC. Inoltre volevo diventare una pointguard completa. Coach e compagni mi hanno aiutato in questa crescita».

Il sophmore ha quindi precisato la sua scelta: «Volevo solo farvi sapere che anche se amo il Kentucky con tutto il cuore è tempo per me di vivere il sogno della mia vita e dichiararmi per il Draft. È il mio obiettivo numero uno da quando ho preso un pallone in mano, e sento che il momento è giunto. È così difficile per me dire addio ai migliori tifosi del mondo, perché questi ultimi due anni sono stati tra i migliori della mia vita».

Per Ashton Hagans si chiude una stagione da 11.5 punti, 6.4 assist e 3.9 rimbalzi oltre a 1.9 palle rubate, suo marchio di fabbrica.

«Ashton è pronto» il commento di coach John Calipari.

Sport Illustrated, nel Mock che abbiamo publicato oggi, assegna ad Ashton Hagans la 47esima scelta, quella dei Chicago Bulls via Memphis. Davanti a lui i compagni Tyrese Maxey (10) e Immanuel Quickley (37).

Commenta