Arizona cede nel finale alla maggiore esperienza di Oregon, 13+8 assist per Mannion

Payton Pritchard è l'anima dei Ducks vittoriosi in rimonta.

Arizona mostra tutti i limiti del suo roster in termini di esperienza nella sconfitta di misura contro oregon.

Finisce 73-72 per i Ducks dopo un supplementare, con i Wildcats che hanno sprecato diverse occasioni sia nei regolamentari che nel prolungamento.

Dominante performance di Payton Pritchard, playmaker e anima di Oregon, autore di 38 punti con 6 rimbalzi e 4 assist, tirando 6 su 14 dalla lunga distanza. Nel prolungamento però l’eroe è Shakur Juinston (14+6+3 assist), che realizza tutti i punti del team guidato da coach Altman.

 

Per Arizona, che chiude con 10/21 ai liberi compresi due 0/2 sanguinosi di Josh Green e Christian Koloko, il top scorer è Dylan Smith con 18 punti, mentre Nico Mannion ne mette 13 con 4 rimbalzi e 8 assist, ma anche 6 palle perse.

I Wildcats sono attesi da una settimana complicata, in cui dovranno fare visita a USC e UCLA.

 

Commenta