Ariel Filloy: La Reyer mi ha voluto, i rapporti non si sono mai interrotti in questi due anni

Filloy parla del suo ritorno a Venezia

Di ritorno dalla spedizione azzurra alla FIBA World Cup, Ariel Filloy è pronto a iniziare la prossima stagione con una maglia che ha già vestita nel corso della sua carriera, quella della Reyer Venezia: “La Reyer mi ha contattato subito dopo la fine del campionato, i
rapporti non si sono mai interrotti in questi due anni. Ho accettato più che volentieri di tornare, tra l’altro nella squadra che ha vinto l’ultimo scudetto e che punta a fare bene anche in EuroCup. È bello che la squadra campione d’Italia mi abbia cercato. Per me è un
vantaggio ritrovare lo stesso allenatore, Stone, Tonut e Bramos, ma è fondamentale anche che la Reyer abbia confermato quasi tutta la squadra che ha vinto lo scudetto. Ritrovo una squadra diversa, rispetto a due anni fa, ma il sistema di gioco è lo stesso, la società è
la stessa. C’è un progetto che va avanti. Il prossimo campionato? Sarà duro. Sono salite società importanti, storiche, sarà un torneo più competitivo di quello della passata stagione. Avellino? Non mi aspettavo una fin simile, stava allestendo la squadra per la nuova stagione, da un giorno all’altro la situazione è precipitata”

Fonte: La Nuova Venezia.

Commenta