Aradori: Andiamo al Mondiale per rivedere gli anni ’90. 80% degli stranieri ora mediocri

Aradori: Andiamo al Mondiale per rivedere gli anni ’90. 80% degli stranieri ora mediocri

Aradori: Negli anni 90 in Serie A giocavano grandi campioni stranieri e avevano spazio anche gli italiani e i nostri club dominavano in Europa.

Pietro Aradori, capitano dell’Italbasket in queste qualificazioni alla FIBA Basketball World Cup, ha parlato a La Gazzetta dello Sport della sfida di questa sera contro l’Ungheria che potrebbe riportare gli azzurri al mondiale dopo 13 anni di assenza (ultima presenza, con wild card, nel 2006 in Giappone).

“È una partita importantissima, direi decisiva per il futuro del movimento. Andare in Cina non ci può bastare. Bisogna andare oltre: spero che la qualificazione sia lo sprone per tornare ad un modello virtuoso, quello degli anni 90, quando in Serie A giocavano grandi campioni stranieri e avevano spazio anche gli italiani e i nostri club dominavano in Europa. Oggi non è così: gli italiani sono in grande minoranza per fare spazio a stranieri che per l’80% sono mediocri” ha detto Pietro Aradori.

Commenta