Antetokounmpo: La NBA odierna favorisce la simulazioni ma io continuerò a giocare alla mia maniera

L'MVP in carica non ha in mente di cambiare approccio alle partite

Giannis Antetokounmpo ha detto che nella NBA odierna si invogliano i giocatori a simulare per ottenere falli. Una cosa che è lontana dal suo modo di pensare e giocare.

“Nella NBA di oggi, per come è costruita, vogliono che tu simuli, ed è una cosa difficile per me” ha detto Antetokoumpo. “La NBA ti vuole debole, o una cosa del genere. Penso che quando invece hai la forza e cerchi il contatto, non ti fischiano fallo. Ma quando simuli, quando cerchi il contatto e lascia andare via la palla, ti chiamano fallo. Ma questo non fa parte di me e di quello che continuerò a fare. Io cercherò di usare la mia forza in ogni contatto. Se qualcuno mi trattiene o mi spinge devo farlo vedere meglio. Ultimamente sono migliorato anche in questo e gli arbitri vedono quando gli avversari mi trattengono, mi spingono e giocano di fisico”.

Fonte: ESPN.

Commenta