Antetokounmpo e la sua nuova arma: Continuerò a tirare da fuori

Il greco vuole aggiungere l'ennesima arma al suo gioco

In una intervista con Espn, Giannis Antetokounmpo parla dell’unica vera pecca nel suo gioco, il tiro dalla lunga distanza: “Quando tiro penso sempre che la palla entrerà, ci ho lavorato molto. L’ho già detto in passato, i miei compagni e lo staff vogliono che io continui a tirare, e anche io voglio farlo. La speranza è che nei playoff, quando conta di più, riuscirò a realizzare qualche tiro”
Il greco per la stagione viaggia con uno scadente 24% da tre su 2.7 tentativi per game, che però sale al 32% su 3.6 tentativi dopo la pausa per l’ASG.
Per dirla con le parole di Ben Sullivan, assistente di coach Bud, ‘Giannis è già immarcabile, migliorando al tiro lo diventerà ancor di più’
[pb-player id=”61695″]

Fonte: Espn.

Commenta