Anomalia Warriors: contro Charlotte nessun giocatore del roster ‘fisso’ della scorsa stagione

Anomalia Warriors: contro Charlotte nessun giocatore del roster ‘fisso’ della scorsa stagione

Tra coloro scesi in campo nella sconfitta contro gli Hornets soltanto Damion Lee era a Golden State lo scorso anno, con un two-way contract.

È il dato che forse esemplifica meglio di tutti le difficoltà e l’anomalia dell’inizio di stagione dei Golden State Warriors: nella sconfitta contro gli Charlotte Hornets non è sceso in campo nemmeno un giocatore del roster ‘fisso’ della scorsa stagione.

L’unico giocatore che ha disputato la scorsa stagione con i Warriors, di quelli impegnati nella notte, è Damion Lee, che un anno fa ha giocato 32 partite con la squadra di Kerr nell’ambito di un two-way contract, dividendo il suo impegno tra Golden State e la G-League con i Santa Cruz Warriors.

Commenta