La emozionante storia di Andrew Jones, torna a giocare in NCAA a dieci mesi dalla diagnosi di leucemia

Jones è rimasto in campo nove minuti chiudendo con 1 punto, 1 rimbalzo ed 1 assist

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Only the strong survive ??

Un post condiviso da Andrew Jones (@drewdotcash_1) in data:

Andrew Jones nella notte è tornato in campo, a quasi un anno dallo scorso gennaio quando gli fu diagnosticata la leucemia.

Jones ha ricevuto la standing ovation del pubblico quando nel secondo tempo ha segnato, dalla lunetta, il suo primo punto in maglia Longhorn.

“E’ stato bellissimo vederlo in campo” ha detto il coach Shaka Smart. “Mi è piaciuta la reazione del pubblico quando è entrato in campo”.

Jones ha chiuso con 1 punti, 1 rimbalzo ed 1 assist in nove minuti.


 

Dieci mesi fa Jones era il miglior marcatore dei Texas Longhorns con 13.5 punti di media quando iniziò ad accusare estrema fatica e dopo la partita del primo gennaio contro Iowa State gli fu diagnosticata la leucemia.

Jones andò allora alla University of Texas MD Anderson Cancer Center per iniziare la terapia contro la leucemia. Fu dimesso dall’ospedale a fine febbraio per completare poi le terapie ad agosto.

“Solo i più forti sopravvivono” ha detto Jones che si è anche tatuato sul braccio questa frase.

Fonte: ESPN.

Commenta