Andrea Diana: Non abbiamo offerto uno spettacolo degno di questo sport. Responsabilità mia

Leonessa Brescia

Leonessa Brescia

Le parole del coach di Brescia dopo la netta sconfitta casalinga con Sassari

ANDREA DIANA – “Dopo una partita del genere, la prima cosa che mi viene in mente è quella di chiedere scusa a tutti coloro che oggi sono venuti al PalaLeonessa. Stasera non abbiamo combattuto, non c’è niente dal punto di vista statistico o tecnico da analizzare se non i soli 14 falli di squadra commessi e i soli 9 tiri liberi concessi.

Come capo allenatore, mi prendo la responsabilità di non riuscire a trasmettere la giusta cattiveria agonistica ai miei ragazzi. Stasera non abbiamo offerto uno spettacolo degno di questo sport, avevo chiesto ai miei giocatori cattiveria agonistica e purtroppo non si è vista.

Abbiamo iniziato la partita con un parziale di 8-2 in nostro favore e poi non abbiamo più messo energia per pareggiare quella di Sassari, che ha tenuto percentuali altissime per tutto l’arco della gara. Questo ci ha sfiduciato ulteriormente, impedendoci di rientrare in partita. In questo momento c’è solo bisogno di trovare noi stessi e cercare un’anima di squadra forte e combattiva”.

Fonte: Ufficio Stampa Leonessa Brescia.

Commenta