Andrea Conti: Puntare alla FIBA Europe Cup? L’appetito vien mangiando

Andrea Conti: Puntare alla FIBA Europe Cup? L’appetito vien mangiando

Conti: Ripeteremo questa avventura solo se il budget lo consentirà. Per non andare in perdita serve arrivare in finale. Fieler? Elemento da seguire anche in ottica futura

Andrea Conti, GM della Openjobmetis Varese , nella sua intervista a La Prealpina non nasconde che vincere la FIBA Europe Cup è un qualcosa a cui la società e la squadra stanno pensando turno dopo turno.

Varese ha vinto l’andata dei quarti in casa del BC Oostende di 3 punti e nel ritorno a Masnago si giocherà l’accesso alle semifinali.

“Arrivati a questo punto il livello della competizione diventa intrigante. Ostenda è una squadra competitiva con tanti giocatori di livello a partire da Fieler, elemento da seguire anche in ottica futura, e fisicità diffusa in tutti i ruoli. Per vincere in Belgio abbiamo giocato un’eccellente partita, e mercoledì a Masnago dovremo ripeterci perché la serie non è chiusa. La coppa non è una priorità ma l’appetito vien mangiando” ha detto Conti. “La coppa è stata utile per far crescere i singoli ma anche per migliorare come squadra; se perdi in campionato hai subito la possibilità di rifarti, mentre se vinci puoi aumentare il momento positivo” ha continuato Conti. “La coppa disperde energie per il campionato? Sono parole al vento: si gioca per vincere sempre e ad ogni livello. Ripeteremo questa avventura solo se il budget lo consentirà. Per non andare in perdita serve arrivare in finale. Ma perché rifiutare specialmente se dovessimo conquistare l’accesso alla Champions League?”.

Commenta