Andrea Cinciarini: Quando sono in campo cerco di dare tutto me stesso

Andrea Cinciarini: Quando sono in campo cerco di dare tutto me stesso

Andrea Cinciarini, capitano della UNAHOTELS Reggio Emilia, si prepara ad una nuova stagione in LBA

Andrea Cinciarini, capitano della UNAHOTELS Reggio Emilia, si prepara ad una nuova stagione in LBA. Queste le sue parole alla Gazzetta di Reggio. 

SUL NUOVO STATUS

«Quando sono in campo cerco di dare tutto me stesso. Ho lavorato molto durante l’estate, sabato ho giocato male ma non mi sono fossilizzato su quello, conta l’atteggiamento che cerco di trasmettere».

SULLA STAGIONE

«È un anno importante per noi, vogliamo fare bene provando ad entrare nelle prime otto. Il livello del campionato è alto, anche le neopromosse venderanno cara la pelle. Mi piace il roster, c’è un mix di nuovi e confermati ed ogni giocatore ha delle caratteristiche che possono aiutare la squadra. A breve comincerà anche la coppa e migliorerà la chimica, ma dovremo essere sempre pronti a lottare».

SU PONITKA

«Conosco il giocatore perché ci siamo sfidati in Nazionale, la società aveva fatto un ottimo acquisto ma ho capito dopo alcune prestazioni agli Europei che sarebbe stato difficile vederlo a Reggio. Ci siamo scambiati qualche messaggio, fa bene a cogliere l’opportunità dell’Eurolega e allo stesso tempo Pallacanestro Reggiana incassa una plusvalenza per uno che non si è mai di fatto allenato con noi. Credo che alla fine anche Reggio possa ritenersi soddisfatta».

Commenta