Anadolu Efes bello e vincente, schiantato il Panathinaikos dal primo all’ultimo minuto

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Seconda vittoria consecutiva per l'Anadolu, schiantato il Panathinaikos dall'inizio alla fine.

Quinta vittoria europea per l’Anadolu Efes Istanbul, che supera agevolmente (78-62) il Panathinaikos. I ragazzi di Ergin Ataman scappano già nel primo quarto e tengono il controllo della partita per tutti i quaranta minuti.

 

Tre i giocatori che diventano fattori nel match. In primis Rodrigue Beaubois che, con 19 punti e 8/14 dal campo è il miglior marcatore di serata. Con lui i 17 punti di un sempre incisivo Adrien Moerman e infine la solita solidità sotto canestro di Bryant Dunston (14 punti e 6/7 da due) che con anche due stoppate raggiunge Ioannis Bourousis al secondo posto assoluto per stoppate date in EuroLeague (194). In più anche Vasilije Micic. Sua la tripla nel parziale di 8-0 che nel quarto periodo rispedisce al mittente il Panathinaikos (75-56).

 

Il Panathinaikos tira complessivamente male da tre punti (4/20) e a Xavier Pascual non bastano gli undici punti a testa di Deshaun Thomas e Nick Calathes. Ioannis Papapetrou sbaglia un paio di triple che avrebbero potuto dare una piccola speranza e il Pana affonda.

Commenta