Amadori: I conti di Pesaro sono perfetti, ma risorse per il mercato non ci sono

Amadori: I conti di Pesaro sono perfetti, ma risorse per il mercato non ci sono

Luciano Amadori, presidente del Consorzio Luciano Amadori, analizza il momento della Carpegna Prosciutto Pesaro

Luciano Amadori, presidente del Consorzio Luciano Amadori, analizza il momento della Carpegna Prosciutto Pesaro per il Corriere Adriatico.

«La retrocessione è un risultato sportivo, diverso è salvare una società. I conti sono perfetti ma sono preoccupato per il futuro. Ho raccontato al tifosi che in estate siamo andati dal Sindaco, che la squadra è della città ma non si è fatto avanti nessuno. Lui ci ha chiesto di rimanere. E’sotto gli occhi di tutti che dovremmo cambiare almeno due giocatori, ma le risorse non ci sono».

Commenta