Allen Agbogan firma a Palestrina

Allen Agbogan firma a Palestrina

Altro annuncio di mercato per il rinnovato roster della Pallacanestro Palestrina

Altro annuncio di mercato per il rinnovato roster della Pallacanestro Palestrina. Chiusura della trattativa che porterà in arancio verde Allen Agbogan, play-guardia classe 1997. La sua crescita professionale è avvenuta quasi interamente alla PMS Moncalieri dominando a livello giovanile e facendo il debutto in Serie C con la società piemontese. L’approdo in Serie B gli ha permesso di disputare da under due campionati con rendimento in crescendo, con una salvezza ai playout e poi un playoff. Il 2017 è l’anno dell’esplosione

giocando ormai nel quintetto titolare e laureandosi Campione d’Italia Under 20 Eccellenza alle Finali Nazionali. Si conquista un posto in Serie A2 con la Viola Reggio Calabria, quasi 10 minuti di media nonostante la giovane età lo confermano tra i migliori prospetti della sua annata. La società calabrese lo conferma in estate e Allen scende in campo in tutte le partite disputate dai neroarancio, elemento in grado con la stessa efficacia di andare a canestro (tirando col 42% dai 6.75) e mettersi al servizio dei compagni, sia in chiave offensiva che difensiva sfruttando una evidente fisicità. Giocatore altruista e in grado con la sua atleticità di accoppiarsi efficacemente su tutto il reparto di esterni avversario.
Il prossimo sarà dunque per lui già il sesto anno nei campionati nazionali dilettanti, e a dispetto della già lunga militanza la sua giovane età lo rende un diamante da sgrezzare ulteriormente, lasciandogli acquisire maggior esperienza e determinate responsabilità.
Palestrina sarà squadra giovane ma con grande voglia e determinazione, per te dopo una stagione difficile e terminata in malo modo era la soluzione più adatta per iniziare un nuovo campionato? senti di avere motivazioni speciali e forse maggiori?
“Sì squadra giovane ma con tanta voglia di far bene! Direi una soluzione che mi ha convinto sin da subito per la storia e per i recenti risultati ottenuti dalla società, dopo lo scorso anno sto fremendo dalla voglia di ri-iniziare la stagione visto che quella precedente e anche quella prima ancora non mi/ci è stato concesso di finirla… Quindi si posso dire di avere delle motivazioni ‘speciali’.”

 

Lo scorso anno Morici fu pedina essenziale del coach per atletismo e difesa, pensi che i tuoi punti di forza siano simili? molti ti definiscono un ragazzo super in campo e fuori, confermi?
“Si posso dire che le caratteristiche mie e di Morici siano molto simili peccato che abbia qualche centimetro d’altezza in meno (ride ndr), a parte gli scherzi voglio assolutamente continuare ad essere un buon giocatore dal punto di vista difensivo ma vorrei anche poter dire la mia sul fronte offensivo dando sfogo alla mia esplosività e cercando di coinvolgere i compagni il più possibile”

Fonte: Ufficio Stampa Palestrina.

Commenta