Da Ros stoppa Sykes! Trieste si sveglia nel secondo tempo e passa ad Avellino

Da Ros stoppa Sykes! Trieste si sveglia nel secondo tempo e passa ad Avellino

Un’altra grande notte per l’Alma Trieste di Eugenio Dalmasson. I biancorossi giocano 15’ da dimenticare in quel di Avellino, poi tessono la rete di una clamorosa rimonta, quindi vincono due volte il match nei 40’, infine trovano la definitiva redenzione in overtime

Un’altra grande notte per l’Alma Trieste di Eugenio Dalmasson. I biancorossi giocano 15’da dimenticare in quel di Avellino, ma senza Peric, e con il “Lobito” Fernandez e Mosley a mezzo servizio tessono la rete di una clamorosa rimonta, vincono due volte il match nei 40’, per poi trovare la definitiva redenzione in overtime.

Il PalaDelMauro sogna sino al 45-27 a metà secondo quarto, ma con un Caleb Green nervoso, e un Ike Udanoh letteralmente dominato da Justin Knox nel quarto quarto, la squadra di Vucinic perde in fretta la «maniglia» del match tenuta in piedi dal solo, encomiabile Kyfer Sykes.

Fa tutto il «folletto» USA, dominando in avvio, rispondendo al +7 triestino a 2’dalla sirena con 6 punti in fila. Trieste vince due volte la gara, con un parziale di 7-0 quando si entra negli ultimi 2’, e con la tripla di Sanders per il +4 a 23’’. Ma dopo un’infrazione sulla rimessa Harper impatta e Chris Wright non può evitare l’overtime.

Nella prosecuzione è ancora punto a punto, è ancora una successione di speranze ed occasioni perse, sino al canestro di Zoran Dragic, sino all’errore finale di Keifer Sykes, sino alla stoppata di Da Ros.

I TOP E I FLOP DI SPORTANDO

Top Matteo Da Ros (Alma Trieste) 8 punti nel primo quarto, poi nel supplementare sporca due rimbalzi offensivi, tiene in difesa Caleb Green, quindi piazza la stoppata della vittoria su Keifer Sykes

Flop Ike Udanoh (Sidigas Avellino) Si vede nel finale dalla lunetta, e chiude comunque in doppia doppia, 10 punti e 13 rimbalzi. Terribile il quarto quarto contro Knox

_____________________________________________________________________

OVERTIME

Zoran Dragic e Chris Wright firmano l’87-91 a 3.39, Green e Harper dicono 3/4 dalla lunetta, lo sloveno trema dalla lunetta (0/2) e a 2.33 Ike Udanoh trova l’ennesimo sorpasso sul 92-91. Altalena di emozioni, di sorpassi e di occasioni mancate. Zoran Dragic trova la tripla del 92-94 con carattere, Udanoh vola in doppia doppia per il 94-94, gli arbitri concedono un discutibile viaggio in lunetta s Mosley per fallo di Sykes, che pareva nettamente in anticipo a rimbalzo. 1/2 per Mosley, 94-95 a 38’’. Tocca ad Harper per fallo di Dragic: 96-95. A 7’’Dragic trova l’ingresso per il nuovo sorpasso. L’ultimo pallone è di Avellino. E Matteo Da Ros stoppa Sykes.

4° QUARTO

Trieste parte con il doppio sorpasso del Lobito Fernandez, autore di 5 punti, e con il 69-70 di Zoran Dragic la sensazione è di un punto a punto, come dimostra la tripla di Sykes dall’angolo dopo le giocate di Sanders e Knox per il 75-75 quando si entra negli ultimi 5’. Daniele Cavaliero piazza la tripla a 3.40, Kox stoppa Udanoh per poi “mangiarselo” in post per il 75-80, con il Lobito a fare 75-82. Èil momento chiave? Sykes non ci sta e mette sei punti in fila, si entra nell’ultimo minuto sull’81-82, Chris Wirght trova l’appoggio, Nichols corregge la tripla sbagliata da Sykes, Sanders a 23’’trova la bomba che mette due possessi tra le due squadre. Non è finita. Infrazione sulla rimessa di Trieste sul +2, e Harper mette il jumper del pareggio a 7’’. Chris Wright manca il tiro della vittoria: è overtime.

3° QUARTO

Un paio di fiammate di Dragic, una difesa attenta e l’energia di William Mosley: Alma Trieste che ritrova sè stessa in avvio di secondo tempo, costringendo Nenad Vucinic al time out sul 58-53 a 4.30. Dopo il 45-27 dei primi 15’, un parziale di 13-26 in poco più di 10’, con Sanders a mettere anche la prima tripla di squadra (1/8) contro le 9 (su 18) dei padroni di casa. Èlo stesso Sanders a mettere la tripla del 58-56 a 3.30, per un parziale di 0-7 che fa molto male all’entusiasmo del PalaDelMauro. A 1’la tripla della parità di Zoran Dragic: 61-61, e poco dopo con quattro falli sulle spalle Knox firma il sorpasso. 63-63 a fine terzo quarto, parziale di 3-14 che fa malissimo alla squadra di Vucinic.

2° QUARTO

Dominio Sidigas Avellino che arriva sino al 45-27 dopo 15’. Trascinata da Strautins la squadra di Dalmasson piazza un 11-5 di parziale che vale il 50-38 a fine primo tempo. Padroni di casa che hanno 13 punti da Sykes e Campogrande, 8 da Harper, ma 9 palle perse. Ospiti che rispondono con  i 13 di Da Ros e gli 8 di Strautins, Zoran Dragic in difficoltà co 0 punti e 0/4 al tiro in 10’per un -21 di plus/minus.

1° QUARTO

Vucinic rinuncia a Silins e conferma la coppia Harper-Udanoh, Dalmasson senza Peric e con Mosley e Fernandez a mezzo servizio. 26-19 con tripla di Sykes sulla sirena, 10 punti e 3/3 dal campo con 2&2 dalla lunetta. Ospiti con 11 punti di un sorprendente Da Ros con 4/4 da 2, 7 punti per Knox e 2 per Cavaliero: solo tre uomini a referto.

Commenta