La Dinamo asfalta Pesaro: 114-73

La Dinamo asfalta Pesaro: 114-73

Senza storia il match tra Sassari e Pesaro. Netto dominio della squadra di Esposito

SASSARI. A tre giorni di distanza dalla sfida ad Avellino la Dinamo Banco di Sardegna è pronta a scendere in campo con il match della 12°giornata del campionato LBA. Alle 18:15 al PalaSerradimigni sarà alzata la palla a due della partita con la Victoria Libertas Pesaro.
SEGUI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Quintetti

Dinamo Sassari.  Smith, Bamforth, Pierre, Thomas e Cooley.

VL Pesaro. Blackmon, McCree, Artis, Monaldi e Mockevicius.

I QUARTO. Dinamo Sassari 28- VL Pesaro 14

Sassari apre le danze dall’arco con Smith, Pesaro risponde con un break di 4 punti di McCree e mette la testa avanti. Dyshawn Pierre prende per mano il Banco di Sardegna e lo porta avanti con due triple e tanto lavoro sporto a rimbalzo, il parziale di 6-0 sassarese convince coach Galli a chiamare minuto (14-6). Smith firma il +10 isolano, McCree suona la carica con il gioco da 4 punti, il Banco risponde con un break di 4 lunghezze di Rashawn Thomas. Cooley e Bamforth allungano ancora e dopo 10′ Sassari conduce 28-14.

II QUARTO. Dinamo Sassari 47 – VL Pesaro 30

Pierre e Polonara conducono i padroni di casa a +17; la Vuelle accorcia le distanze con Blackmon, Mockevicius e Artis. Sassari si spegne e Pesaro ringrazia: gli uomini di coach Galli siglano un parziale di 8-1 con Murray e si riportano sotto la doppia cifra. Cooley non sbaglia a cronometro fermo, Thomas infila la tripla ed è +13 biancoblu. I padroni di casa incrementano il vantaggio con Pierre e Magro e alla sirena dell’intervallo lungo il tabellone dice 47-30.

III QUARTO. Dinamo Sassari 80 – VL Pesaro 46

Il secondo tempo si apre con la tripla di Smith che dice +20 Dinamo: Pesaro suona la carica con McCree e Artis ma Sassari vede il canestro grande e bombarda dalla lunga distanza con Polonara, Thomas e Smith (63-38). I padroni di casa dilagano con Spissu, Thomas, Devecchi e Bamforth. Al 30′ è 80-46.

IV QUARTO. Dinamo Sassari 114 – VL Pesaro 73

La Dinamo Banco di Sardegna continua la sua corsa e Pesaro non riesce a invertire l’inerzia del match. Gli uomini di coach Esposito scrivono il +46, McCree e Blackmon provano ad accorciare per la Vuelle. Gli ultimi minuti sono garbage time, al PalaSerradimigni finisce 114-73.

[pb-game id=”399085″]

Commenta