Alessandro Gentile: Trento società ambiziosa. Io in questo progetto ci credo

Alessandro Gentile: Trento società ambiziosa. Io in questo progetto ci credo

Le parole di Gentile che con Trento ha sinora disputato due partite

Alessandro Gentile ha parlato a L’Adige del suo ambientamento a Trento.
Gentile ha disputato sino ad ora due gare con la Dolomiti Energia, una vita ed una persa, in EuroCup contro il Galatasaray.

“l mio ambientamento qui a Trento sta procedendo molto bene: i miei compagni e lo staff mi stanno aiutando ad inserirmi al meglio nella squadra e sento molto sostegno anche da parte di tutto il resto del club e della città. Sono contento, tutto procede bene e ci sono i presupposti per continuare a crescere e migliorare” ha detto il due volte campione d’Italia. “Credo che la sconfitta di martedì sera ci abbia insegnato che non possiamo permetterci di iniziare le partite in modo così soft (20-7 per i rivali, ndr): allo stesso tempo però ci ha dato convinzione nei nostri mezzi e la sensazione che se mettiamo in campo le nostre armi e la nostra pallacanestro possiamo giocarcela con tutti, anche con il Galatasaray che pure può contare su un roster attrezzato per arrivare in fondo alla competizione” ha continuato l’ala. “Trento in questi anni si è contraddistinta per serietà, risultati, professionalità, capacità di creare e portare avanti con coerenza un progetto tecnico e societario.

Questo è il motivo principale che mi ha indotto a scegliere l’Aquila: è una società ambiziosa che punta in alto e che vuole crescere giorno dopo giorno, anno dopo anno. Io in questo progetto ci credo, il contratto biennale che ho firmato rappresenta anche la mia voglia di mettermi in gioco per fare assieme a questo club grandi cose in Italia e in Europa”.

Commenta