Ale Gentile: “In Italia abbiamo sottovalutato il problema, ora la situazione è complicata”

Ale Gentile: “In Italia abbiamo sottovalutato il problema, ora la situazione è complicata”

Sulla stagione: "Non credo possa continuare. La salute viene prima di tutto, dobbiamo pensare a coloro che lottano negli ospedali"

Intervistato dal sito greco SDNA, Alessandro Gentile ha espresso la sua opinione sulla stagione sospesa e ha dato un consiglio ai cittadini della Grecia, dove lui ha giocato con il Panathinaikos.

“Non credo che la stagione possa continuare. Capisco ciò che ne conseguirà dal punto di vista economico, ma la salute viene prima di tutto. Se parliamo di pallacanestro e del campionato, è una mancanza di rispetto verso ciò che sta succedendo intorno a noi. Dobbiamo pensare alle persone che stanno lottando per sopravvivere negli ospedali. Dobbiamo pensare a loro e quelli che li aiutano. Per me bisogna cancellare tutto anche se sarà un brutto colpo economicamente. Lo capisco ma la salute viene prima dello sport e di qualsiasi altra cosa. Un consiglio per i greci? State a casa il più possibile. Dovete prendere esempio da ciò che è successo in Italia. Noi abbiamo sottovalutato il problema e ora la situazione è complicata. Spero che la Grecia possa far si che ciò non accada.”

Fonte: SDNA.

Commenta